Archivio per 12 luglio 2009


Studentessa picchia rapinatore

Milano,calci e pugni e lo mette in fuga

Una reazione improvvisa e inaspettata ha messo in fuga un rapinatore. Protagonista del gesto una studentessa che si è difesa a calci, pugni e grida mentre rincasava ed è stata minacciata da un giovane con un coltello. L’aggressore è fuggito e poi è stato rintracciato ed arrestato dai carabinieri pco distante dal luogo dell’agguato, a Cornaredo, nel Milanese.

Il malvivente l’ha spintonata verso l’uscio con l’intenzione di rapinarla. La giovane ha vissuto attimi di terrore, ha pensato che il ragazzo potesse non accontentarsi di soldi e gioielli ma si è fatta coraggio, ha iniziato ad urlare e a colpirlo con calci e pugni fino a quando l’aggressore, disorientato, si è dato alla fuga. La descrizione fornita dalla ragazza ai carabinieri di Cornaredo ha indirizzato i militari verso una loro ‘vecchia conoscenza’: in casa dell’uomo hanno trovato il coltello a serramanico utilizzato per minacciare la vittima, gli indumenti indossati ed anche un fucile da caccia calibro 20 illegalmente detenuto. E sono scattate le manette.

Petali…

Pubblicato: 12 luglio 2009 in poesie

Petali…

Passi leggeri,
resi silenziosi da petali sotto i piedi,
per festeggiare,
o a volte per dare l’estremo saluto,
a quegli occhi,
in cui ormai giace solo il silenzio,
come le urla silenziose,
di quando è stato strappato il fiore,
un breve silenzio,
il riassunto di una vita,
durata troppo poco,
giusto il tempo di diventare stupendo,
per essere strappato,
senza nessuna protesta,
solamente una mano protesa,
verso di lui,
per sommare all’eterno silenzio,
un infinto buio…