Comparse…

Pubblicato: 30 aprile 2010 in poesie

Comparse…

Tutte quelle battute,
quelle lacrime finte,
portate un po’ dal vento,
un po’ dagli occhi,
un po’ dal suono,
di chi fa il lavoro sporco,
ma non gli viene riconosciuto,
se rompe un vetro con la testa,
o fa un incidente ad alta velocità,
è solo una pedina,
sacrificabile,
una distrazione dal paesaggio,
fugace,
anche se ha i suoi sogni,
che non contano nulla,
dato che rimarranno tali,
ma ancora con la capacità di farlo,
mentre il protagonista,
ha finito ogni stimolo,
dato che i suoi sogni,
sono “condannatamente” realtà…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...