Archivio per maggio, 2012

Accelerazione…

Pubblicato: 30 maggio 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Accelerazione…

Forse ho esagerato

Questa curva l’ho fatta troppo forte

L’accelerazione laterale

Mi fa quasi perdere i sensi

Ma è tardi!

Non posso esimermi

Allora continuo

A combattere

A uccidere la strada

O morire sulla strada

 Stuprando ogni curva

Ferendo il tempo

Cadendo lateralmente

Come pioggia ventata

Questa strana accelerazione

Che lascia tutto attaccato al vetro

La gravità è un dettaglio

Un feticcio inutile

Come il colore di una macchia al buio

Sono pronto per la parabolica

E questa volta non c’entra la tv

L’unico satellite che mi guarda

È quello dell’antifurto

Entro nella curva

La gravità mi lascia da solo

Per poco

Poi Il tetto mi ricorda di lei

Poi lo sportello

Poi la parte bassa

Poi ogni lato della macchina

Diverse volte

Quiete

Dubbi

Suoni ovattati

Ogni velocità diventa relativa

Ogni giorno

Diventa l’ultimo…

Annunci

Porzioni…

Pubblicato: 30 maggio 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Porzioni…

La terra respira appena

Ansima

Quella salita metterà a prova la mia forza

Una sfida alla gravità

E la testa a quanto pare

 e solo l’ennesimo contenitore

Di idee

Sbagliate

In fondo perché faticare

Se basterebbe pigiare un pedale?

Non lo sa nemmeno il pedale

Figuriamoci il corpo

Che porta in giro quel contenitore,

Un contenitore d’organi,

Che ne porta in giro uno pieno di emozioni

Come una perversa scatola cinese

E scena e gioco cambiano contemporaneamente

Una matriosca

Cosa cambia in fondo?

La forma?

Ma la sostanza?

Quella fatta dei nostri sogni…

Tutte cazzate!

Tutti momenti che si sovrappongono

Che si contendono una porzione di tempo

Per riuscire a capire

Cosa c’è dentro

Dentro la scatola

Dentro la matriosca

Dentro il tempo…

Due corpi un’anima…

Pubblicato: 25 maggio 2012 in poesie
Tag:, , ,

Due corpi un’anima…

Sento la fatica

Di ogni giorno

Di ogni affanno

Proposto dalla vita

Mi sento senza via d’uscita

Ogni giorno uguale

Con la differenza di fare più male

Ma poi finalmente poter

respirare il tuo respiro

Due cuori ed un solo battito

Per un altro attimo

Per continuare

Ad ascoltare

La musica delle tue parole

Che sono anche le mie

Che non posso quindi dimenticare

Dato che ogni sillaba

Parla del nostro amore…

Stalker di vapore…

Pubblicato: 23 maggio 2012 in poesie
Tag:, , ,

Stalker di vapore…

Loro lo sanno sempre

Dove mi trovo

Mi guardano dall’alto

Da quando sono nato

Seguendomi

Stalker di vapore

Da troppo tempo

Mi nascondo a vuoto

Ma è come nascondermi da me stesso

Le nuvole

Mi troveranno sempre

Anzi non mi hanno mai lasciato

Allora

Guardatemi!

Se vi accontentate di così poco

E mentre mi guardate e disturbate

Con precipitazioni non richieste

Cercate anche di ascoltare

Una mia preghiera…

Pronto…

Pubblicato: 22 maggio 2012 in poesie

Pronto…

Puoi allenarti quanto vuoi

Fino a morirne

Ogni peso in più che riuscirai a sollevare

Ogni serie in più che farai

Ti fornirà sicurezza…

…e poi…

Stringi il naso con le dita

Vicino agli occhi

Cerchi di frenare le lacrime

Ma è come cercare di frenare il mare

Questo è troppo

Certo ti stavi allenando,

Sapevi che sarebbe successo

Ma non che sarebbe stato così

Allora…cerca sollievo nell’oblio

O nel puro ricordo

Entrambi faranno soffrire

 E sapranno lenire

Ma tu adesso

Dimostra

L’indimostrabile…

Ov…

Pubblicato: 21 maggio 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Ov…

Da agitare prima dell’uso

Da inserire a caso

Non questa volta

O almeno il meno possibile

La differenza tra

Gianni

E

Giovanni

Non sta solo in quelle due lettere

Ma anche tra

Bambino

Ed

ADULTO

Ed io in mezzo

Con la grafia ancora incerta

Ed un corpo sofferente

In mezzo

Come

“OV”

Come se quelle due lettere in più

Mi costringessero

A crescere

Insieme al mio nome

A rendermi degno di portarlo

Ad essere quello che gli altri vogliono

In fondo quello che vuole “Gianni”

È solo un dettaglio…

Sorprendere…

Pubblicato: 19 maggio 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Sorprendere…

È molto facile sorprendere

Se si viene sottovalutati

 La prima impressione

È solo un’audizione

Un provino

E spesso se ne ha solo una

Un’occasione

Io

Ci provo

Penso

Piango

Rido

Ma l’equilibrio

Non è di quest’epoca

Fatta solo per indicarsi

Reciprocamente

Mente

Nel senso di poco sincero?

O di interno del cervello?

No

Nulla di tutto questo

È solo una desinenza

Che prova in ogni modo

A diventare una frase vera…