Archivio per giugno, 2012

Sorriso…

Pubblicato: 30 giugno 2012 in poesie

Sorriso…

Si

Usalo pure quel sorriso

Può aprirti infinite porte

Come quelle della mente

Lo stesso che hai usato

Quando hai messo quell’adesivo

Divertente

Sulla macchina

Quel sorriso che scalda il mondo

Che lo rende utile

Che spazza via la pazzia

Ed io

Unico fruitore

Di quel bianco

Che mi avvolge&sconvolge

Fortunato?

No, non rende bene l’idea

Miracolato?

No…non esistono parole

Per far capire al mondo

Cosa vuol dire

Ricevere un tuo sorriso…

Aspetto…

Pubblicato: 28 giugno 2012 in poesie
Tag:, , , ,

Aspetto…

Alla fine è solo una somma di secondi

Magari molti

Ma sempre meglio che non averne

Che non avere fine

Anche se io so quando ci sarà la fine

Aspetto

Anche se non so che aspetto

Ho

Dimesso

Arzillo

Ha importanza?

o lo ha quello che provi

Quello che vedi con quegli occhi

Che guardano me

Come guardano il mondo

E cerco sempre di uscire vincitore

Da questo assurdo scontro

Anche se non mai completamente in forma

Ma tu vedi

La verità

Dentro di me

Oltre la carne

Oltre l’aria

Ed è solo per questo motivo

Che sei la mia verità…

Tra queste braccia…

Pubblicato: 28 giugno 2012 in poesie

Tra queste braccia…

Te li tengo fermi io

Questi ricordi sfuggenti

Con queste braccia

Poi

Puoi

Decidere

Cosa farne

Liberarli ancora

O gettarli

Nella parte più profonda della tua mente

Come una carta usata

Il riciclo

Non è contemplato

Adesso

Che hai deciso

Ma la decisione ti ha reso….

…ne triste ne felice…

…diversa…

Vieni pure tra queste braccia

Per consolarti

O per festeggiare

Sono comunque il tuo rifugio

Un pezzo di anima fuori dal tuo corpo

Per proteggerti

Per farti decidere

Se restare o meno

Attaccata ad un’altra anima…

Mulini…

Pubblicato: 26 giugno 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Mulini…

Assecondo

Questo vento

Come un giunco

Come un urlo

Che viene trascinato

Strappato

Deviato

“In mezzo alle urla del mondo”

E se ogni urla fosse un vento?

Che cerca di deviarci dalla nostra strada?

Allora corro alla finestra

Mi sporgo

Apro la bocca

Ma non esce nessun suono

Riprovo

Silenzio

Perché?

Per non sprecare voce?

Per non influenzare?

Per non aggiungere vento a vento?

No

Vorrei solo che i mulini imparino a decidere

A conoscere

A capire lo scirocco

A non farsi tradire dalla bora

Allora rimango ad ascoltare il mio silenzio

Sperando che anche i mulini vogliano farlo…

Scavando nella memoria…

Pubblicato: 24 giugno 2012 in poesie

Scavando nella memoria…

Il manovale non è mai stato il mio forte

La mia forza è limitata

La resistenza…

La avevo una volta

Poi il tempo

 la fretta

quest’epoca

mi hanno cambiato

ne migliore ne peggiore

diverso

ho trovato e perso

persone

non penso le ritroverò

spostando qualche mattone

fatto di memoria

e allora ricomincio

faccio implodere i ricordi

come le torri gemelle

ricomincio

un progetto fatto di te

del tuo profumo

dei tuoi sogni

di quegli occhi che illuminano il mondo

di quella voce che costruisce

come il miglior architetto del mondo

tutti i miei nuovi ricordi…

Corsa…

Pubblicato: 21 giugno 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Corsa…

Lo so che le articolazioni non sono d’accordo

Ma non posso fare altro

Troppe cose dipendono da questo

Questa corsa

E come se contenesse i sorrisi

Le speranze

I sogni

Di ogni uomo

Non posso fermarmi

Anche se sono inadatto

Devo continuare

Un piede davanti all’altro

I legamenti che non sanno cosa fare

L’unica mia energia

È fatta di quel sorriso

Che mi ha detto

“ti prego salvaci”

E allora le gambe hanno reagito

I polmoni imitato mantici

Il cuore il batterista del ac/dc

Ma continuo

Senza paura di quello che succederà

Ignorando le richieste del mio corpo

Per arrivare qui

E capire finalmente

In quale modo devo lottare

Contro vita&tempo…

Una sola volta….

Pubblicato: 20 giugno 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Una sola volta….

Continua a guardare il mondo

Non si consumerà solo per questo

Aspetta l’ascensore

E si apre quello affianco

L’ennesima scommessa persa

Il gioco valeva la candela?

È Spenta da tempo

Oramai il buio è l’unico colore

Affidabile?

In fondo se non puoi batterli

Unisciti

Anche se ti guarderanno come un perdente

Comunque con onore

L’onore di aver capito la situazione

Ma a questo punto

Meglio voltare le spalle

Anche al vecchio nemico

Regalagli la tua pistola

Dimostrando pace

O che se sei troppo stanco per combattere?

Vai via tranquillo

Non ti sparerà alle spalle

Ma in fondo cos’hai da perdere?

Pensi che la tua vita valga ancora qualcosa?

Senza emozioni

Senza combattere

Sono quelle il vero fuoco

Un fuoco a cui hai rinunciato

Perché ti sei scottato una sola volta…