Archivio per 2 giugno 2012


Tutto ciò che ho…

Mi affaccio sul bordo

Indeciso se saltarlo

O subirlo

Affronto

Ogni giorno

Un tempesta diversa

Nuvole diverse

Venti diversi

Ma io sono sempre uguale

Sempre me stesso

Sempre gianni…

Basterà?

Essere me stesso

Per stare al tuo fianco

Per ascoltare

La musica delle tue parole

Per respirare il tuo respiro?

Lo spero

Perché io sono tutto ciò che ho

E tu sei tutto ciò che voglio…