Archivio per gennaio, 2013

Ogni giorno di più…

Pubblicato: 30 gennaio 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

ogni giorno di più

Ogni giorno di più…
Ed anche oggi è arrivato,
con il suo carico di misteri,
mentre sto dimenticando ieri,

la sveglia è un accessorio fastidioso,
mentre ascolto la sua melodia,

comincia la malinconia,
ed  anche se non posso ancora guidare,
sto cercando di essere migliore,
di far nascere dei sorrisi,
di sopportare pesi , e misure,
tutte quelle che regala la società,
tutte quelle che
impone la tv…
ed ogni giorno di più,
la strada diventa difficile,
ed ogni giorno di più,
si dimentica quel poco di passato,
ed ogni giorno di più,
si cerca di ascoltare,
ed ogni giorno di più,
si impara ad amare,
decido cosa farmi piacere,

e cosa no,
se amare il mio ragazzo africano,
o  una cosa che brucia tabacco e neuroni,

non so cosa i miei odierebbero di più,
dato che sono
sempre o troppo vecchia ,
o troppo piccola anche se mi sento giusta,
la scuola è diventata un palcoscenico,
e non sono mai stata una buona attrice,
ma per fortuna il mio regista sei tu..
ed ogni giorno di più,

la strada diventa difficile,
ed ogni giorno di più,
si dimentica quel poco di passato,

ed ogni giorno di più,

si cerca di ascoltare,

ed ogni giorno di più,

si impara ad amare…

Annunci

Da quella sera…

Pubblicato: 30 gennaio 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

Da quella sera…

Il vento mi aiuta a chiudere la porta,
per l’ennesima volta,
non ho più forza o ragione,
ne fiducia nelle persone,
lo spostamento d’aria,
fa chiudere un’altra storia,
insieme alla porta,
insieme all’ ultima svolta,
cerco già di cancellare il ricordo,
ma non ci riesco … troppo codardo,
se solo lo avessi saputo prima,
non ti avrei guardato quella sera,
non avrei asciugato quella lacrima,
non avrei pensato che tu fossi vera,

illudendomi…
… Ha sbattuto la porta con una forza insolita,
uscendo dalla mia stanza e dalla mia vita,
e mentre il cuscino assorbe le mie lacrime,
sono costretta a nutrirmi di un’altra fine,
e mentre il vento urla da dietro la finestra,
mi sento come trafitta da una balestra,

con la mia anima come punteggio massimo,
e lo scoccatore ha vinto il primo premio,
ma di dare colpe non mi riesce,
l’amore è come la vita prima o poi finisce,

se solo lo avessi saputo prima,
non ti avrei ascoltatoquella sera,
non avrei versato quella lacrima,
non avrei pensato che iniziasse una nuova era,
se solo lo avessi saputo prima,

non ti avrei guardato quella sera,
non avrei asciugato quella lacrima,

non avrei pensato che tu fossi vera.

illudendomi…
illudendoci…

Magneti…

Pubblicato: 30 gennaio 2013 in poesie
Tag:

Magneti…

Ho trovato un po’ di polvere di ferro

Non so se a causa del disordine

O dello sporco

Magari un lavoro di un fabbro

Lasciato a metà

Come troppe cose nella mia vita….

Un vecchio magnete

Spunta fuori dal nulla

Tanto da far pensare all’intervento di prestigiatore

La polvere si mette diligentemente

Lungo le linee del campo magnetico

Poi fuggono via come impazzite

(?)

Qualcosa non va

C’è poco senso

La polvere

Invade

Occhi

Naso

Mente

Il magnete

Mente

O è impazzito

Attrae e respinge

Come se respirasse

Indeciso

Su cosa fare di quel ferro

In

Out

fuggo

Non voglio altre lacrime

A causa di pazzie altrui

Il mio naso cerca il sole

Lo trova

Respira tutta l’aria possibile

E poi torna a cercarti

A ricordare

Che mi attrai e respingi

Deciditi!

Ho un solo cuore

Tutto questo andare e venire

Non gli farà bene

Aritmia?

Non lo so

Ma il cuore funziona con impulsi elettrici

E quando c’è un campo magnetico c’è ne sempre uno elettrico

E viceversa

Quindi

Questo andare e venire

Questo tira e molla

Si può interrompere

Se il magnete

Decide di attirare tutti i ricordi a se

Senza mai restituirli…

Ricordando i miei passi…

Pubblicato: 29 gennaio 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

Ricordando i miei passi…

Saperlo

Sarebbe già un passo

Oddio..nulla di che

Ma andrebbe già bene

Voglio dire

un cieco col fucile storto

Avrebbe più probabilità

Molte più di me

Senza usare dime

O altre guide

Google non serve a nulla

Manca la portata principale

Se non sai cosa cercare

A cosa serve tutto questo?

Solo ad aumentare la sete

A diminuire la fiducia

Negli altri ed in me stesso

Io vorrei berti

Ma non ho idea

Del tuo viso

Delle tue parole

Non so cosa cercare

Ed ora conosco solo il buio

E vivo con gli occhi chiusi

Sarebbe inutile aprirli

Se non c’è la tua luce a illuminarli…

Il nostro tempo…

Pubblicato: 24 gennaio 2013 in poesie
Tag:

Il nostro tempo…

Ho giusto del tempo qui con me

è di qualità, ecco perché è in questa scatola

lo conservo da molto

per un’occasione speciale

un’ottima annata

anzi un ottimo anno

ed io

ho impacchettato meglio che potevo

nonostante il mio disordine

questo tempo per te

apri questa scatola

usala insieme a me

usarla da solo non avrebbe senso

perché è questo che hai fatto per me

hai reso reale il tempo

degno di essere vissuto

e non conservato come una bomboniera

ma bevuto fino all’ultimo secondo…

Basta!!!

Pubblicato: 17 gennaio 2013 in poesie
Tag:, , ,

 

Basta!!!

quella ragazza ha un profumo troppo vecchio per lei

inadeguato

l’acqua nella mia bottiglia vibra

al ritmo del mio cuore

come un mare in miniatura

ondeggia

la scrivania mi sta stretta

Basta!

Voglio dimenticare tutto

cose belle e brutte

passate e future

il futuro….come dimenticarlo?

Come puoi scordare una giorno non ancora provato?

Succede

se i giorni sono tutti uguali

succede

non sai se è domani o ieri

ma “è”

solo tempo

che cerca di affrontare la memoria

e se stesso

e appena si confonde dice basta!

Il gioco si fa duro, poi morbido, poi barzotto

e poi confuso

spento

Game over

e adesso?

Forse si ricomincia

o si rifinisce

si lima la vita

come se ogni passo fatto dentro al buio

sia quello verso la luce…

Link…

Pubblicato: 15 gennaio 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

Link…

E’ facile lanciare indicazioni

giudicare

usare gli occhi in modo sbagliato

lasciare impronte in altre anime

senza pulirle

poi un giorno dal cielo

arriveranno fame e sete

e solo allora ti accorgerai

che il cielo ha il colore che gli vuoi dare

chiedilo a un daltonico

chiedi ad un anziano

di descriverti un suono basso

ad una persona con i guanti…

…di farti una carezza

cerca un link

un collegamento

il tuo collegamento

con queste vite

queste storie

io….

il mio nesso l’ho trovato

ha una forma ed un colore….

dovresti vederli!

Dovresti ascoltarli

perderti in quegli occhi…

…come faccio ogni giorno

ma tu lo sai meglio di me

in fondo

quei turchesi incastonati

in un corpo dorato

sono i tuoi

le parole

belle o brutte che siano

che suonano sempre con la stessa magnifica melodia

escono da quelle labbra che sanno

ma non sempre dicono

a volte hanno dei segreti solo per loro

ma io resto in ascolto

aspettando che la tua voce si abbassi

e che il mio link con la vita

mi dica la sua verità…