Perché venti anni dopo…ovvero passa il tempo ma le domande restano

Pubblicato: 12 marzo 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

Perché venti anni dopo…ovvero passa il tempo ma le domande restano

Alla fine abbiamo fatto decidere al tempo

Forse per pigrizia

indifferenza

comunque siamo ancora nello stesso luogo

nello stesso sporco

ormai il tempo delle domande è finito

sarebbe inutile ripeterle

se in vent’anni nessuno si è degnato di rispondere

ci sarà pure un motivo

e purtroppo non sono adatto per dare risposte

allora resta lì

a far parte dell’ingranaggio

pensa

anzi

illuditi

di essere libero

anche se queste domande non sembrano fatte per te

non chiederti cosa hai fatto per rispondere

ma cosa hai fatto per cancellarle

di tempo ne hai avuto

ma hai deciso di lasciar fare al tempo

sperando che qualcosa cambiasse

in effetti il mondo è cambiato

e la lista dei perché ora è diventata infinita

allora prepara le dita

ma non per cancellare

ma per strappare la carta…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...