Archivio per settembre, 2013

Maschere usate…

Pubblicato: 30 settembre 2013 in poesie

Maschere usate…

Una volta mi chiesero

Quale superpotere mi piacerebbe avere

Risposi

Che vorrei vere gli altri senza le loro maschere

Ma oggi

L’unica maschera che non vorrei più vedere

È quella di cui sono proprietario

Non riesco a non nascondermi

Forse in un’altra vita ero una spia

Magari su un altro pianeta

Ma oggi?

Il fantasma dell’opera in fondo ha solo metà maschera

Invidiarlo o biasimarlo?

Non lo so

Provo a tirare la mia

Senza successo

È già successo

Troppe volte

Troppi volti

Non riescono ad emergere

Restano al buio per tutta la vita

Occhi compresi

In modo da non riuscire a vedere

Chi siamo…

Video giocatori…

Pubblicato: 17 settembre 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

Video giocatori…

Gli occhiali da sole non servono più

Ma non perché è nuvoloso

Semplicemente non vuole smettere di essere buio

I media hanno deciso che sono un violento

Anche se il mio grilletto è fatto di plastica

Anzi è solo un algoritmo

Lanciate pure le vostre sentenze

Anche se non conoscete ne me

Ne la storia che sto vivendo

Non importa se gioco a calcio o lancio una bomba atomica

Per voi la storia è sempre la stessa

E con la stessa fine

Ma a volte la mia realtà mia fa domande logiche

Una persona violenta con cosa può giocare?

A occhio e croce eliminerei il “mio mini pony”

Non basta uccidere un centauro

Per diventare un violento

Forse state cercando violenza dove c’è solo competizione

Dove ci sono risate incastrate nei microfoni

Dove c’è un mondo che non capirete mai

A meno che non vogliate farne parte come noi

Che abbiamo solo scelto un modo diverso di vivere le storie…

Sul fondo…

Pubblicato: 13 settembre 2013 in poesie

 

Sul fondo…

Piego il busto

Alzo le gambe e formo un “4”

Vado giù come un sasso

Tocco il fondo

Dato che lo voglio toccare

Divento un alieno sul mio pianeta

Anche se il mio corpo è fatto del 70% di mare

Ma l’evoluzione non ha voluto farci respirare anche qui

L’abbiamo forzata è vero

Barando

Ma oggi userò la mente

Non il cervello

Non ho bisogno di bombole zeppe d’ossigeno

Ma userò la forza fatta di apnea

L’importante è far capire al corpo

Che per non respirare

Basta rallentare

Il mare mi guarda dubbioso

Ed io vorrei restare

Ed il corpo andare

Un po’ come ogni giorno

Allora faccio un compromesso

Resto a galla affronto il sole&gabbiani

Lascio la mente fuori

Ed il corpo dentro

Anche se avrebbero voluto in contrario

Forse sono qui

Solo per concedermi un altro respiro

Me lo concedo prima di tornare

Ad affrontare la vita

Sotto un chilometro di mare…

Nelle acque del porto…

Pubblicato: 12 settembre 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

 

Nelle acque del porto…

 

 

Davanti a me c’è una città portuale

Si riflette nel lago come uno specchio

Poco importa

Se è una foto in alta definizione

Ma la sensazione…

È la stessa

Io…vorrei…solo…

Essere all’altezza dei miei sogni

Sognare è facile

Ma se poi quella cosa si avvera…

…saprò gestirla?

In fondo sono solo me stesso

“solo gIANNI”…

…Sono anni…

Che uso sempre lo stesso specchio

Nuovo o vecchio

Poco importa

Se mi ci devo riflettere

O se ci devo riflettere

Dall’alto del grattacielo di questa città portuale

Il vento cambia,

porta una quantità infinita di odori

scendo con un salto

gestisco questo sogno

mi decido a camminare tra gli altri

in mezzo agli altri

so bene cosa cerco

e come riconoscerlo

diversa

da tutto

da tutti

forse l’altezza che cercavo prima

era verso il basso e non verso l’alto

anzi nemmeno

era in un’altra dimensione

attraverso un portale

nelle acque del porto

sei finalmente qui

affronterò

ogni prova

ascolterò

ogni parola

cambierò

ogni difetto

per essere all’altezza del mio sogno

fatto della tua sostanza…

 

Silenziosa complicità…

Pubblicato: 8 settembre 2013 in poesie
Tag:, , , ,

Silenziosa complicità…

Ogni verità ha un peso diverso

anche se non sembra

ma non sempre una piuma

pesa quanto il piombo

magari se è poco

magari se è falso…

io, ho ascoltato molte verità

fatte di sorrisi falsi

e spalle che si voltano

verità fatte di bugie

verità fatte di pugnali…

ma un giorno

ho ascoltato un’altra voce

una verità diversa dalle altre

fatta di sorrisi veri

di occhi profondi

di attese giuste…

quella verità porta il tuo nome

si muove come te

ha il tuo stesso sguardo

e alla fine mi rendo conto

che è tutto il resto che è sbagliato

anche se il mondo mi urla il contrario

io mi fido solo

della nostra silenziosa complicità…

Dark side…

Pubblicato: 3 settembre 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

 

 

Dark side…

 

 

È tardi

Lo so che lo è sempre

Ma adesso è convenzionalmente tardi

Il mio sguardo squarcia la notte

Cerca  lune

Inesistenti

Insistenti

In ogni lato oscuro

Che possano usare a loro vantaggio

Io in fondo volevo solo capire

La tua buia verità

Mentimi

Sorprendimi

Regalami un mese di buio

È proprio di questo che ho bisogno

Tornare a tempo fa

Mentre duellavo con tempo e luce

E sconfiggerli col buio

Dato che me ne avevi regalato tanto

Ed ora il mio lato oscuro è il più luminoso….