Posts contrassegnato dai tag ‘ricordi’

In ogni memoria…

Pubblicato: 1 luglio 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

 

In ogni memoria…

 

Quanta memoria c’è in me?

Non lo so ma non basterebbe tutto il corpo per contenerla

Figuriamoci una parte del cervello

E allora come è possibile?

Conten(d)ere tutto questo?

Sfidando&selezionando

Tra un affondo e un taglio

Forse ne uscirai

Volevo dire uscirò

Si parla di te in fondo

L’ho fatto di nuovo!

Forse perché dividiamo troppi ricordi

Che vorremo cancellare da entrambe le memorie

Ed anche da quelle persone che ci hanno visto insieme

E’ un lavoraccio in effetti

Ed ha poco senso

Queste sfide

Queste scelte

Avvenute solo nelle nostre menti

Hanno avuto lo stesso tempo di vita

Di un nostro pensiero…


Serial killer di ricordi..

Lo ammetto

Sono un predatore

Metodico

Imparo da ogni vittima

Abitudini

Orari

Sogni

Meriterei diverse prime pagine

Tra le vite che falcio

Come fosse del semplice grano

E quelle delle persone

 non c’è poi molta differenza

il poco senso di pietà

è il medesimo

anche se uso un’arma

fatta di lettere

senza nemmeno bisogno della penna

ma solo di qualche neurone compiacente

pochissimi scrupoli

pochissima memoria

dicendo a me stesso

“lo faccio solo per avere più spazio”

In fondo abbiamo poca memoria

E la mia falce si abbatte

Tutte quelle spighe

Fatte di memoria

Annaffiate da lacrime

Forse

Anzi sicuramente

È meglio così

I brutti ricordi, servono per crescere lo so

Ma sono anche già troppo grande

Per i miei gusti

Quindi

Scendo in campo

Con una fame che non pensavo di avere

E la capacità di usare una falce

Come se fosse un bisturi…

Giocattoli…

Pubblicato: 22 marzo 2012 in poesie
Tag:, , , ,

Giocattoli…

“Vieni che è pronto”

Si arrivo

Il tempo di mettere a posto i

Giocattoli

Il tempo

Di mettere a posto un po’ di tempo

“è pronto”

Ma io lo sono?

Queste immagini sono realtà?

Illusione?

Tempo?

Di sicuro non spazio

A parte quello occupato nella mia mente

Da questi ricordi

Cosa è rimasto?

Forse l’attesa

Forse il fatto che io stesso

Ora potrei dire

“è pronto”

Ma non lo posso dire a nessuno

Se non all’attesa

La stessa attesa

Che si ha aspettando il natale

Per avere il proprio giocattolo preferito…