Posts contrassegnato dai tag ‘tempo’

Vivo di te…

Pubblicato: 25 giugno 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

 

Vivo di te…

 

…Ed ogni altro attimo

È fatto un po’ di te

Rendendo gli altri inutili

Scorie del tempo

Perché con te un sussurro

è più forte di un urlo

e non basteranno i secoli

a dividerci

e non basteranno i secondi

per farsi contare

per misurare

la nostra distanza

da noi

dal resto

Del resto

Non avrebbe senso contare

Da dieci a zero

Da un milione a uno

Se non conosci il tuo traguardo

Che fa rima col tuo sguardo

Che aspetto

Con ansia&rispetto

Sperando di essere all’altezza

Di respirare il tuo respiro

E di sentirmi ancora vivo

Mentre vivo di te…

Annunci

Brina…

Pubblicato: 5 marzo 2013 in poesie
Tag:, , , ,

Brina…

Prigioniero della mia stessa pelle

Senza conoscerne il materiale

Potrebbe essere dura

Potrebbe essere nulla

Ma io sono qui dentro e aspetto

So bene che arriverà la mia occasione

Devo solo superare qualche barriera

Fatta di cellule

Di sogni

Di istinto

un istinto vegetale

in fondo il mio segno zodiacale

è l’unico che rappresenta qualcosa di non vivente

allora mi faccio strada

esco e…

freddo e buio diventano la stessa cosa

ed assumono lo stesso scopo

li assecondo

da vapore

precipito

ghiaccio

solo questo è rimasto di me

solo del buio freddo

adesso

è notte da molto tempo

e sto aspettando

solamente il tuo sole

per essere liberato

e volare via…

Sopravvivenza…

Pubblicato: 25 febbraio 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

Sopravvivenza…

Come puoi uccidere un ricordo

Se non riesci a uccidere nemmeno un pensiero?

Con quelle mani pregne di emozioni

Deboli

Rese forti da quei guanti fatti di sospiri

Non respiri

Perché vuoi dell’altro tempo

Le mani continuano ad essere protette

Da quell’aria che le protegge e imprigiona

E non vuoi togliergli quelle manette

Respirando

Il gatto può mordersi la coda quanto vuole

Tanto ne ha nove

Ed ogni scudisciata è quasi un sollievo

Ma non respirerai

Terrai per te quelle molecole

Azoto ossigeno e altri spicci

Ma anche quegli spicci sono fondamentali

Per attivare i polmoni

Allora cosa terrai per te?

Non lo puoi decidere

Devi tenere tutto

Sia piacere che dolore

Anche se c’è più dolore

Non puoi farne a meno

Devi bere e mangiare ogni sapore

Perché ne va della tua sopravvivenza

Anche se l’unico modo per uccidere un ricordo

È ucciderli tutti …

Nazione…

Pubblicato: 18 ottobre 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Nazione…

Questo silenzio

Rotto solo dallo sferzare di quella bandiera

Strappata

Forse se lo fosse la nazione sarebbe meno doloroso

Che racconta molte storie

Ed a forza di seguirle

Ho perso il senso della mia

Fatta di troppo tempo

Di troppe pagine

E del tempo perso a voltarle

Invece di strapparle

Ma il libro è sempre troppo pesante

La vita troppo pressante

Allora invento storie

Fatte di notti buie e tempestose

Fatte di giorni felici

Fatte di fantasia

Ma comunque non vere

E vorrei inventare ancora

Ma è rimasta solo la verità

Ma non so se è giusto raccontarla

Ma forse meglio rischiare l’ingiustizia

Piuttosto che guardare te

E non poterti raccontare…

 

 

Distanza…

Pubblicato: 5 ottobre 2012 in poesie
Tag:, ,

Distanza…

Di cosa è fatta la distanza?

Di spazio?

Di tempo?

Di velocità?

Troppa filosofia

Troppa praticità

Troppi occhi da capire

Troppe cartine strappate

E fatte ricombaciare

Per azzerare la distanza

Ma io…ho solo queste gambe

Troppo poco per il mondo

Per questo mondo

Allora uso la mente

Sia per costruire strade

Che per immaginarti

Per portarti qui

Per farti avere anche ai miei occhi

Oltre che ai miei neuroni

Ti aspetto qui

Tra un pensiero e uno sguardo

Tra un respiro e un battito

Mentre la tua mano mi accarezza..

Confessioni…

Pubblicato: 16 luglio 2012 in poesie
Tag:, , ,

Confessioni…

Lo confesso

mai stato me stesso

essere “Gianni” non basta

per questa terra vasta

questa confessione è troppo pesante

anche per le spalle del santo padre

e allora la affido a questo foglio

come l’eredità a un figlio

fuggirò, questa colpa è troppo grande

le forze dell’ordine avranno molte domande

annullarsi è un crimine immenso

ma questo tempo è troppo denso

e non riesco

..casco..

Affondo

Profondo

E allora cambio

Senza ascoltare nessun proverbio

Ma solo la mia mente

Ma senza capire niente

Per il semplice fatto che ho cambiato tutto

E per la mia vera identità c’è solo il lutto…

C’è ancora…

Pubblicato: 6 luglio 2012 in poesie
Tag:, , , ,

C’è ancora…

C’è ancora

Questa parte di tempo

Che mi osserva

Facendo finta di nulla

Sa che sono buono

Anche se a volte c’è del tuono

Dentro di me

Che scava

Come un tarlo infinto

Gallerie nella mia anima

Fatte di oblio

Ma poi

Un nuovo respiro

Fatto di novità

Di realtà

Di quello che volevo

Quel battito

All’unisono con il mio

Quel battere

Di palpebre

Che mi confonde&difende

Quel sorriso

Che mi fa sentire

Immensamente vero…