Posts contrassegnato dai tag ‘tempo’

Vivo di te…

Pubblicato: 25 giugno 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

 

Vivo di te…

 

…Ed ogni altro attimo

È fatto un po’ di te

Rendendo gli altri inutili

Scorie del tempo

Perché con te un sussurro

è più forte di un urlo

e non basteranno i secoli

a dividerci

e non basteranno i secondi

per farsi contare

per misurare

la nostra distanza

da noi

dal resto

Del resto

Non avrebbe senso contare

Da dieci a zero

Da un milione a uno

Se non conosci il tuo traguardo

Che fa rima col tuo sguardo

Che aspetto

Con ansia&rispetto

Sperando di essere all’altezza

Di respirare il tuo respiro

E di sentirmi ancora vivo

Mentre vivo di te…

Brina…

Pubblicato: 5 marzo 2013 in poesie
Tag:, , , ,

Brina…

Prigioniero della mia stessa pelle

Senza conoscerne il materiale

Potrebbe essere dura

Potrebbe essere nulla

Ma io sono qui dentro e aspetto

So bene che arriverà la mia occasione

Devo solo superare qualche barriera

Fatta di cellule

Di sogni

Di istinto

un istinto vegetale

in fondo il mio segno zodiacale

è l’unico che rappresenta qualcosa di non vivente

allora mi faccio strada

esco e…

freddo e buio diventano la stessa cosa

ed assumono lo stesso scopo

li assecondo

da vapore

precipito

ghiaccio

solo questo è rimasto di me

solo del buio freddo

adesso

è notte da molto tempo

e sto aspettando

solamente il tuo sole

per essere liberato

e volare via…

Sopravvivenza…

Pubblicato: 25 febbraio 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

Sopravvivenza…

Come puoi uccidere un ricordo

Se non riesci a uccidere nemmeno un pensiero?

Con quelle mani pregne di emozioni

Deboli

Rese forti da quei guanti fatti di sospiri

Non respiri

Perché vuoi dell’altro tempo

Le mani continuano ad essere protette

Da quell’aria che le protegge e imprigiona

E non vuoi togliergli quelle manette

Respirando

Il gatto può mordersi la coda quanto vuole

Tanto ne ha nove

Ed ogni scudisciata è quasi un sollievo

Ma non respirerai

Terrai per te quelle molecole

Azoto ossigeno e altri spicci

Ma anche quegli spicci sono fondamentali

Per attivare i polmoni

Allora cosa terrai per te?

Non lo puoi decidere

Devi tenere tutto

Sia piacere che dolore

Anche se c’è più dolore

Non puoi farne a meno

Devi bere e mangiare ogni sapore

Perché ne va della tua sopravvivenza

Anche se l’unico modo per uccidere un ricordo

È ucciderli tutti …

Nazione…

Pubblicato: 18 ottobre 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Nazione…

Questo silenzio

Rotto solo dallo sferzare di quella bandiera

Strappata

Forse se lo fosse la nazione sarebbe meno doloroso

Che racconta molte storie

Ed a forza di seguirle

Ho perso il senso della mia

Fatta di troppo tempo

Di troppe pagine

E del tempo perso a voltarle

Invece di strapparle

Ma il libro è sempre troppo pesante

La vita troppo pressante

Allora invento storie

Fatte di notti buie e tempestose

Fatte di giorni felici

Fatte di fantasia

Ma comunque non vere

E vorrei inventare ancora

Ma è rimasta solo la verità

Ma non so se è giusto raccontarla

Ma forse meglio rischiare l’ingiustizia

Piuttosto che guardare te

E non poterti raccontare…

 

 

Distanza…

Pubblicato: 5 ottobre 2012 in poesie
Tag:, ,

Distanza…

Di cosa è fatta la distanza?

Di spazio?

Di tempo?

Di velocità?

Troppa filosofia

Troppa praticità

Troppi occhi da capire

Troppe cartine strappate

E fatte ricombaciare

Per azzerare la distanza

Ma io…ho solo queste gambe

Troppo poco per il mondo

Per questo mondo

Allora uso la mente

Sia per costruire strade

Che per immaginarti

Per portarti qui

Per farti avere anche ai miei occhi

Oltre che ai miei neuroni

Ti aspetto qui

Tra un pensiero e uno sguardo

Tra un respiro e un battito

Mentre la tua mano mi accarezza..

Confessioni…

Pubblicato: 16 luglio 2012 in poesie
Tag:, , ,

Confessioni…

Lo confesso

mai stato me stesso

essere “Gianni” non basta

per questa terra vasta

questa confessione è troppo pesante

anche per le spalle del santo padre

e allora la affido a questo foglio

come l’eredità a un figlio

fuggirò, questa colpa è troppo grande

le forze dell’ordine avranno molte domande

annullarsi è un crimine immenso

ma questo tempo è troppo denso

e non riesco

..casco..

Affondo

Profondo

E allora cambio

Senza ascoltare nessun proverbio

Ma solo la mia mente

Ma senza capire niente

Per il semplice fatto che ho cambiato tutto

E per la mia vera identità c’è solo il lutto…

C’è ancora…

Pubblicato: 6 luglio 2012 in poesie
Tag:, , , ,

C’è ancora…

C’è ancora

Questa parte di tempo

Che mi osserva

Facendo finta di nulla

Sa che sono buono

Anche se a volte c’è del tuono

Dentro di me

Che scava

Come un tarlo infinto

Gallerie nella mia anima

Fatte di oblio

Ma poi

Un nuovo respiro

Fatto di novità

Di realtà

Di quello che volevo

Quel battito

All’unisono con il mio

Quel battere

Di palpebre

Che mi confonde&difende

Quel sorriso

Che mi fa sentire

Immensamente vero…

L’ultima goccia…

Pubblicato: 3 luglio 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

L’ultima goccia…

Anche oggi

E rimasto ad aspettarmi

Dopo il traffico

Il lavoro

Il sudore

Il tuo ricordo

Fatto di gocce di labirinti

Della mente

Mi ha aspettato

Consolato

Detto

Cosa sono per te

Finalmente

Posso respirare come voglio

Finalmente

Posso nuotare nell’aria giusta

Fino all’ultima goccia

Di nuovo

Di vecchio

Di tempo

La mia goccia

Di speranza

L’ultima

Voglio regalarla a te

Come fosse la pietra più preziosa

Di ogni universo

Per questo ti prego

Di non sprecarla mai…

Riflesso nel tempo…

Pubblicato: 13 giugno 2012 in poesie
Tag:, , , ,

Riflesso nel tempo…

Aggiorno il calendario

Mentre mi sento “un cacciatore di giorni”

Ma  io sono solo l’esecutore

Solo quello che preme il grilletto,

Che spinge il pistone della siringa,

Che abbassa la mannaia,

Su cui a mia volta sarà abbassata,

Appena avrò svolto il mio compito

Sostituibile

Lontano

Vicino

Dentro

Che differenza fa?

Un altro luogo

Un altro tempo

Tanto con me ci sono sempre e solo io

Anche prima

E anche dopo

Troppi specchi

Troppo fragili

Troppo sinceri

E noi che non lo siamo mai

Non riusciamo a confrontarci con il mandante

Dell’uccisione dei giorni

Ma solo a non voler vedere il riflesso

A non voler veder la realtà

Di cui è diventato proprietario…

Superfluo…

Pubblicato: 12 giugno 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Superfluo…

Non ne vedo il motivo

Tu invece non vedi nemmeno me…

..allora perché restare?

Infatti sono già in viaggio

In un altro luogo

In un altro tempo

<=lontano=>

A questo punto posso anche perdermi

Un posto vale l’altro

Altro

Da dire?

Da pensare?

…da fare…

L’unica cosa che conta

Possiamo dire quello che vogliamo

In tutte le lingue che vogliamo

Marziano compreso

Ma mi sono reso conto

Che la differenza tra dire e fare

È quella che c’è tra apparire ed essere

Allora mi sono accorto che ad apparire

Sono bravissimo

Sono più bello di tutti i bronzi di Riace

Ma ad essere….

…non basta fare quello che posso

Non basta spremermi

Non basta non fermarmi mai

Devo essere verità

Le parole ….

Prova  descrivere il cielo a un ceco

La musica ad un sordo

Le parole a volte sono solo un peso

Ma spesso un bacio

Le rende superflue

…Ma tu hai reso superfluo anche il bacio…

Alla cieca…

Pubblicato: 11 aprile 2012 in poesie
Tag:, , ,

Alla cieca…

Infilo il braccio

Fino al cappuccio

Cerco

Tasto

Cerco

Un

Testo

Non trovo

Perso…

…Di nuovo…

…dopo tutto questo tempo…

Non ho ancora imparato

Comincia a diventare surreale

In confronto

“gli orologi molli” di Dalì

Sono la cosa più concreta del mondo

Allora..allargo il buco

Sbircio

Anzi

Guardo

Vuoto!

Anzi

IL VUOTO

Quello che

“Ci sbattiamo tanto per chiuderlo”

Quello talmente in fondo

Da non poter essere raggiunto dalla luce

Neanche con dentro un sole

Ma cercherò di riempirlo

Con ogni sorriso che strappo….

Disordinato

Pubblicato: 20 marzo 2012 in poesie
Tag:, , , ,

Disordinato

Continuo a lavorare senza sosta

Guardo il computer senza vederlo

Senza decidere

Con la testa colma di passato

Tanto che il presente non trova posto

Posto

Forse perché nemmeno la testa è a posto

“Un posto per ogni cosa e ogni cosa al suo posto”

Se non riesco a farlo con gli oggetti

Come posso farlo con la mia vita?

Invidio

Profondamente

Invidio

Chi riesce a fare un piano

A portarlo a termine

Ma se poi si prepara ogni dettaglio

Con cura

Per poi non raggiungere l’obiettivo?

Murphy insegna

E allora chi ha ragione?

Chi si sbatte ogni secondo

O chi vive a caso…

..alla giornata?

Non lo so

So solo aspettare

Magari arriverà qualcuno per fare ordine

Che non sono mai riuscito a fare in tutto questo tempo

Ma a volte mi chiedo…

…cosa ci farebbe con me?…

Consumato…

Pubblicato: 16 marzo 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Consumato…

Questa brace

Che mi aspetta

Come se fossi l’unico al mondo

Che possa capirla…

Forse perché sono consumato

Come lei

Scrittore

Pilota

Giocatore

Consumato

Dopo che i miei occhi

Hanno posato

Su troppo dolore

Hanno posato

troppe volte le armi

hanno posato

per troppe poche foto

adesso

cerco

di recuperare terreno

di non consumare troppo

risparmiare

magari guadagnare

ma è passato troppo tempo

troppi consumi

molta esperienza

certo

ma cosa è rimasto….?

Braccato…

Pubblicato: 10 marzo 2012 in poesie
Tag:, , , ,

Braccato…

E ne mangio le carni

Le squarto con gli  ultimi artigli

Non so se ho tempo

Non so se è tempo

I fari

Mi feriscono

Per fortuna solamente gli occhi

Quell’albero diventa il mio trampolino

La mia asta

La mia strada

Le mie lacrime mi seguono

E anche altre di piombo

Mi affiancano e superano

Ferisco

Cortecce e aria

Feriscono

Tempo spazio e illusioni

Il polso

La terra

L’attesa

Il battito

I militari

No!

State lontani!

Non mi puntate….

…sangue…

Ricordo solo questo…

..Urla…

Non mie

Questo animale…

…dentro di me…

Ha un grande istinto di conservazione…

Ma va troppo a discapito

Troppe lacrime

Di figli e mogli

Faccio l’ultimo salto

Verso l’ultimo tempo

Verso l’unica madre…

Ombre flessuose…

Pubblicato: 8 marzo 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Ombre flessuose…

Sono pronto ad affrontare anche “oggi”

Tempo…non mi sconvolgi

Io faccio parte di chi decide

anche di seguire altre guide

E questa maschera nera

Indossata da tutti in quest’era

In questi “tempi interessanti”

Fatti di rimorsi&rimpianti

Per capire cosa c’è di vero

Bisogna dipingersi di nero

Diventare come ombre flessuose

Per capire il vero significato delle cose

spiando da dentro un armadio

per essere ascoltati da dio

E adesso divento te

 vedo il mondo veramente

Attraverso i tuoi occhi

Senza aver blocchi

A parte quelli creati da me stesso

Ma ora ho capito il nesso

il tuo sguardo toglie ogni dubbio

Perché solo un’ombra può guidarmi nel buio…

Rimango…

Pubblicato: 27 febbraio 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Rimango…

Trasforma le tue parole in un pugno

Ogni dito è un’offesa

Ogni sogno un disprezzo

Ogni luce

Fatta di molte lame

Mentre fugge da sotto la porta

Cambiando tempo

Ed io

Rimango

In questo tempo

In questa solitudine

In questo suono sordo

Rimango

Perché non so fare altro

Perché sono pieno di contraddizioni

Come potrei affrontare il mondo?

Rimango

In fondo ho aspettato fino ad oggi

E forse sono qui..

…sono rimasto qui

Solo per il tuo respiro…

Inutile…

Pubblicato: 21 febbraio 2012 in poesie
Tag:, , ,

Inutile…

La sveglia mi ricorda che è tardi

Fatica sprecata

Un incubo cerca di rimanermi aggrappato al lato del naso

Altra fatica sprecata

Il viaggio di ogni giorno

Mi porta sia lontano

Che dentro di me

Lo so benissimo

Che è più facile parlare degli altri

Che di me

Che

Di

Me

Chiedimi

Perché la strada è ridotta così

Non ti risponderò direttamente

Ed anche se non lo so

Potrei dare la colpa al tempo

Sia atmosferico

Che dimensionale

Ma non ti dirò mai “non lo so”

Anche se non è la verità

Anche se è

Inutile

Mentire

E non lo facciamo solo per il gusto di farlo

Ma lo faccio solo per non sentirmi

Come quella bugia..

…inutile…

Per me…

Pubblicato: 16 febbraio 2012 in poesie
Tag:, , , ,

Per me…

Chilometri di inchiostro

tonnellate di carta

per descrivere bellezze altrui

perché la lente di ingrandimento

non ha mai cambiato direzione?

eppure esistono gli autoritratti

ma forse vedersi da fuori è più facile

che capire come siamo dentro

ci sono parole che non vorremmo scrivere

perché conosciamo

perché sono vere come noi stessi

perché non vogliamo descrivere i nostri difetti

le paure

le verità

cercando di rispondere a bellissime illusioni

ma forse meritiamo solo quelle

forse

è tutto di passaggio

noi, le illusioni, i momenti

è tutto a scadenza

ed io che l’ho già impressa a fuoco nell’anima

cercherò solamente

di ritagliarmi del tempo di qualità

per me…

Tatuaggi…

Pubblicato: 17 gennaio 2012 in poesie
Tag:, , , , ,

Tatuaggi…

L’inchiostro

Ha appena finito di raccontare una storia

Di far vivere un disegno

Si è mischiato col sangue

Scambiandosi colore e tempo

Non sapendo quando si fermerà

Scendendo

Conosce bene il suo obiettivo

Sa che dovrà mordere l’anima

Anche se non ha più l’aiuto dell’ago

continua a scendere

come fosse petrolio al contrario

come lava fusa scende

andando ad aumentare la pressione

in un punto in cui c’è ne anche troppa

il punto di equilibrio della nostra anima…