Posts contrassegnato dai tag ‘volta’

Logica…

Pubblicato: 13 giugno 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

Logica…

Sposto il peso da una gamba all’altra

Indeciso su quale usare

Partire

Restare?

Logica

 lasciami stare

non sono fatto per te

vedi di dimenticare

il nostro passato insieme

anche se è stato breve

ma intenso come il fuoco…

…di un’esplosione

Bentornata pazzia

Lo so che sei nascosta bene dentro di me

Che ci sei sempre

Anche se non ti trovo mai

Raramente

Mi spingi verso luoghi

Che non pensavo nemmeno esistessero

Logica…per cortesia…scansati

Questa volta non mi fermerai

Però…pazzia…devo ammettere che è alto qui

Ma tanto è solo un passo

Oltre l’abisso

Ad un passo dal baratro

…dalla parte del baratro….

La gravità

È molto più grave di quel che sembra adesso

Un proiettile

Incrociato con un meteorite

Per portare distruzione

O magari seminare nuova vita….

La voce del dolore…

Pubblicato: 28 maggio 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

La voce del dolore…

Più il tempo scorre

Più mi accorgo della fragilità

Della parola

Basta un po’ di tempo per dimenticarla

un po’ di fuoco per eliminarla

Per sempre

In fondo il dolore non è descrivibile

Se è profondo

È fatto di fragilità

Come il vetro

Non parla

Al massimo si squarcia ancora di più

Ma invece di rompersi

Si rafforza

Si nutre di urla

Non avrà la mia voce

Le mie parole fragili

Non ti crescerò

Rimarrai dentro di me

Figlio ingrato

Non avrai la mia pazzia

Fatta di sospiri ad alto volume

Rimarrai qui

Scemando un po’ alla volta

Finche capirai

Che questo mondo non sarà mai tuo…

L’aspetto…

Pubblicato: 3 aprile 2013 in poesie
Tag:, , , , ,

L’aspetto…

Alla fine tutto questo non serve

Ed il tempo che è servito per capirlo

Ne è solo la conferma

Una volta ero più paziente

Più poetico

Più…forse….

Non lo so come

Nonostante tutto ci sembriamo sempre uguali

Anche se cambiamo

Anche se restiamo gli stessi

Io non so se sono ancora io

Forse l’unica cosa rimasta uguale è il nome

O è solo l’inizio della lista

L’aspetto?

Lo aspetto

Da anni

Ma non è ancora arrivato quello che voglio

Essere

Avere

Non voglio essere quello che ho

Lo so che al mondo non interessa quello che sono

quello che ho io potrebbe averlo chiunque

Mentre quello che sono

Nessuno potrà imitarlo

Quindi

Aspetto

Me stesso

Perfino se dovessi dimagrire…

Riflesso nel tempo…

Pubblicato: 13 giugno 2012 in poesie
Tag:, , , ,

Riflesso nel tempo…

Aggiorno il calendario

Mentre mi sento “un cacciatore di giorni”

Ma  io sono solo l’esecutore

Solo quello che preme il grilletto,

Che spinge il pistone della siringa,

Che abbassa la mannaia,

Su cui a mia volta sarà abbassata,

Appena avrò svolto il mio compito

Sostituibile

Lontano

Vicino

Dentro

Che differenza fa?

Un altro luogo

Un altro tempo

Tanto con me ci sono sempre e solo io

Anche prima

E anche dopo

Troppi specchi

Troppo fragili

Troppo sinceri

E noi che non lo siamo mai

Non riusciamo a confrontarci con il mandante

Dell’uccisione dei giorni

Ma solo a non voler vedere il riflesso

A non voler veder la realtà

Di cui è diventato proprietario…

SiAMO…

Pubblicato: 12 giugno 2012 in poesie
Tag:, , , ,

SiAMO…

Con i super poteri è facile

Salvare la città ogni giorno

Ogni volta da una minaccia diversa

…ma…

Farlo solo con le mani?

Con mani mortali?

Quanto cambia il valore di un gesto?

Quanto conta quella corda fragile?

Quel camion con troppi chilometri alle spalle?

Quegli occhi che ne hanno viste….

Quanto contano tutte quelle mani

Tutte quelle persone che collaborano

Quanto contiAMO noi?

Quanto valiAMO noi?

Quanto riusciAMO a risolvere i problemi?

Quanto miglioriAMO questo mondo ogni giorno?

Non lo so, so solo che AMO provarci

a renderlo migliore

so che AMO cambiare ed essere cambiato

So che AMO capire

Capirti

So che AMO

E so che io e te

siAMO…

Solo un graffio…

Pubblicato: 27 marzo 2012 in poesie
Tag:, , ,

Solo un graffio…

Mi rialzo

Come ogni volta

Comincio a diventare poco credibile

Come un attore

Ogni volta

Chiunque altro sarebbe morto

Ma mi rialzo

Senza bisogno della controfigura

Tanto è solo un graffio

Ma questa volta…

…dove è diretta…

..la punta..

Di quel coltello

Cosa graffierà?

Occhi

Cuore

O anima?

Cosa serve per sconquassarla?

Basta una lacrima

La tua?

La mia?

C’è differenza?

“uguale come due gocce d’acqua”

Come due lacrime

Allora cerca di imparare

E cerca di capire

Quale anima graffiare…

Come me…

Pubblicato: 19 marzo 2012 in poesie
Tag:, ,

Come me…

Ce ne sono molti come me

Tutti con la mia faccia

Ma forse sono sempre io

Forse sono tante persone

Quante sono le cose che mi interessano

Forse

Non c’è nessun senso

O ogni senso

Che poi equivalgono

Chi sono io?

Quanti sono io?

È solo l’ennesima domanda

Rimarrà senza risposta?

Questa volta la risposta ci sarà

Alla fine del viaggio

Della ricerca

Dopo che ti avrò trovato…

…ci volessero

secondi

 secoli

capirò

la realtà

si arrenderà

svelata

nuda

come me

come noi

mentre diventeremo

 mille altre persone

ma ognuna

con la sua vera realtà…